2 Agosto 2017 by Redazione Notizie 0

Gestione casa vacanze a Milano: gli adempimenti amministrativi

Gestione casa vacanze a Milano: gli adempimenti amministrativi

Volete aprire una casa vacanze a Milano? Il boom fatto registrare negli ultimi anni, ha costretto la Regione a prendere dei provvedimenti legislativi.
Fino a qualche anno fa infatti, numerosi erano i buchi del sistema legislativo, che consentiva senza troppe difficoltà di evadere alla tassazione. Con le nuove normative, recentemente rilasciate, le cose sembrerebbero andare decisamente meglio, rispetto al passato.
Per aprire una casa vacanze esistono precisi adempimenti amministrativi. Vediamoli insieme.

Gestione casa vacanze a Milano: l’ufficio competente

Prima di tutto partiamo, esaminando quale è l’ufficio competente ad occuparsi della materia. Per avvio di nuova attività, trasferimento di sede, subingresso, variazione e cessazione dell’attività, occorre rivolgersi all’Unità Licenze Mercati Scoperti, Locali di Pubblico Spettacolo e Attività Ricettive. La sede dell’ufficio si trova in Via Larga 12, a Milano.

Gestione casa vacanze a Milano: definizione di casa vacanze

La normativa attualmente vigente, definisce le case vacanze(CAV), come strutture ricettive organizzate per fornire alloggio ed eventualmente servizi complementari, come quello di cucina e altri locali arredati con servizi igienici. Le case vacanze possono essere gestite in forma imprenditoriale o in forma non imprenditoriale.

Gestione casa vacanze a Milano: requisiti per l’apertura

Il numero massimo di ospiti di una casa vacanze, è calcolato in relazione ai mq dell’appartamento. Fino a 48 mq, è consentito un posto letto ogni 8 mq. Da 49 a 84 mq, un posto letto ogni 12 mq. Oltre 85 mq, un posto letto ogni 14 mq. Oltre otto posti letto, l’appartamento deve essere munito di un secondo bagno.
Deve essere fornita energia elettrica, acqua calda e fredda. Vanno fornite delle dotazioni minime, per la preparazione di cibi, per il bagno e per le camere.
Per informazioni più dettagliate consultare il relativo provvedimento.
I servizi di manutenzione devono essere frequenti. Tutti i dispositivi e le attrezzature devono essere funzionanti, efficienti e in linea con tutte le norme di sicurezza vigenti.

Gestione casa vacanze a Milano: presentazione della domanda

Per aprire o cessare l’esercizio di un’attività, occorre presentare esclusivamente per via telematica al SUAP, tramite il sito impresainungiorno.gov, una comunicazione completa di tutta la documentazione richiesta. La gestione casa vacanze a Milano può essere iniziata, una volta inviata la suddetta comunicazione.

Gli articoli del nostro blog sono scritti dalla redazione di semca.eu. Se vuoi collaborare contattaci.